Proteggere le labbra dai raggi solari

Diversamente dalle altre zone del corpo, le labbra possiedono uno strato sottile di pelle, privo di melanina, naturale filtro UV, e pertanto sono particolarmente vulnerabili all’azione dei raggi solari. Le labbra, di per sé sono già molto sensibili, sono le prime a manifestare i segni della disidratazione, poiché non hanno le ghiandole sebacee, perciò perdono una quantità d’acqua fino a dieci volte superiore a quella del resto del corpo.

La pelle delle labbra, è particolarmente sensibile e facilmente soggetta al rischio scottatura; principalmente quello che accade è che il collagene, proteina che dà forma ed elasticità alle labbra e che aiuta a prevenire la comparsa delle rughe, può subire un danno prolungato. Se non impariamo a proteggere le labbra e le esponiamo al sole intenso, il collagene cambia struttura favorendo l’invecchiamento cellulare e la comparsa di rughe e linee sottili intorno alla bocca. È quindi facile intuire che non tutti i danni alle labbra provocati dal sole si manifestano con sintomi fisici riconoscibili sin da subito ed è quindi davvero importante proteggere le nostre labbra! Non dimentichiamoci che le scottature non sono da considerarsi come banali inestetismi momentanei ma come l’anticamera di lesioni profonde della pelle!

Per proteggere le labbra nel modo adeguato, è consigliabile utilizzare stick labbra o stick viso per zone sensibili (contorno occhi, labbra, naso, cicatrici) in modo da garantire idratazione e protezione.

Come per le creme solari, anche i protettori labiali presentano un diverso fattore di protezione solare (SPF): è opportuno proteggere le labbra tutto l’anno con uno stick labbra con SPF 15 o 25, per labbra sensibili, facilmente inclini alle screpolature e alla secchezza, oppure per un’esposizione al sole in spiaggia, è preferibile invece scegliere un SPF 30 o 50+,